Olio EVO: Marchi di Tutela e Garanzia per il Consumatore

L’olio extra vergine d’oliva è uno degli alimenti più preziosi nella cucina mediterranea, noto non solo per il suo sapore ricco e aromatico, ma anche per i numerosi benefici per la salute che offre. Tuttavia, con la vasta gamma di prodotti disponibili sul mercato, può essere difficile per i consumatori distinguere la qualità autentica.

In questo articolo, esploreremo l’importanza dei marchi di tutela e garanzia per assicurare una scelta informata e di qualità per gli amanti dell’olio d’oliva.

1. Denominazione di Origine Protetta (DOP)

La DOP è una certificazione che identifica un olio extra vergine d’oliva proveniente da olive coltivate, raccolte e trasformate in una zona geografica ben definita. Ciò significa che ogni fase, dalla coltivazione delle olive alla produzione dell’olio, avviene in un’area specifica, garantendo un prodotto autentico e legato alle caratteristiche uniche del territorio. Per ottenere e mantenere la certificazione DOP è fondamentale rispettare il disciplinare di produzione che definisce le regole e i parametri che i produttori devono seguire durante tutte le fasi del processo, assicurando coerenza e qualità costante. Ad esempio, il disciplinare può stabilire le varietà di olive accettabili, le pratiche agricole consentite e i metodi di lavorazione autorizzati.

Un altro aspetto chiave della DOP è che l’olio deve essere imbottigliato nella stessa zona di produzione. Questo garantisce che il consumatore riceva un prodotto fresco e non alterato durante il trasporto o l’imbottigliamento in altre località. Le etichette degli oli DOP, oltre alle abituali informazioni, riportano la denominazione e il simbolo/logo comunitario (rosso in campo giallo) previsto per le DOP.

2. Indicazione Geografica Protetta (IGP)

L’IGP è un marchio di qualità che indica un olio extra vergine d’oliva ottenuto in un territorio ben definito per almeno una delle fasi della filiera di produzione: coltivazione delle olive, trasformazione e confezionamento, il tutto seguendo le specifiche del regolamento previsto.

Le etichette degli oli IGP forniscono informazioni chiare al consumatore. Oltre ai dettagli tradizionali come la data di produzione e le informazioni nutrizionali, si troverà la denominazione specifica del territorio insieme al simbolo o logo comunitario, caratterizzato da un colore blu su campo giallo.
Le IGP italiane prevedono normalmente che tutte le fasi produttive avvengano nella stessa zona di produzione. Questo contribuisce a preservare la coerenza e l’autenticità del prodotto, nonché a valorizzare le tradizioni locali.

3. Presidio Slow Food

Il Presidio Slow Food è una certificazione che attesta che l’olio extra vergine d’oliva è stato ottenuto da olive prodotte da olivi secolari (Presidio Nazionale) o da olive di varietà in via di recupero e valorizzazione, provenienti da produttori riuniti in comunità (Presidio di Comunità). Questo processo avviene mediante l’impiego di tecniche di coltivazione ecosostenibili, in un terreno o comprensorio ben individuato e nel rispetto di un disciplinare di produzione.

Il simbolo distintivo del Presidio Slow Food è la chiocciolina rossa, un’icona che rappresenta la lentezza, la qualità e il rispetto per il territorio. Il Presidio Nazionale va oltre la certificazione standard, fornendo un’etichetta narrante. Questa etichetta offre uno sguardo approfondito sulla storia del territorio, dell’azienda e del lavoro svolto dal produttore, offrendo un collegamento autentico tra il consumatore e il produttore.

4. Prodotto da Agricoltura Biologica

Il simbolo del biologico su un olio extra vergine d’oliva indica che le olive utilizzate nella produzione provengono esclusivamente da agricoltura biologica. Ciò significa che i produttori adottano pratiche agricole sostenibili, evitando l’uso di pesticidi e fertilizzanti sintetici e promuovendo un ciclo naturale e equilibrato.

Il logo “euro-leaf”, rappresentato da un profilo di foglia con le stelle dell’Unione su sfondo verde, è il simbolo ufficiale dell’agricoltura biologica nell’Unione Europea. La presenza di questo logo sull’etichetta conferma che il prodotto soddisfa gli standard rigorosi dell’agricoltura biologica dell’UE.
Nel processo di produzione dell’olio extra vergine d’oliva biologico, è essenziale che non solo le olive siano coltivate secondo principi biologici, ma anche che la trasformazione avvenga in impianti certificati biologici. Questo assicura che l’intera filiera di produzione rispetti gli standard biologici, mantenendo la purezza del prodotto finale.

Quali garanzie offrono questi marchi ai consumatori?

Per ottenere i marchi di qualità sopra menzionati ogni olio viene sottoposto a valutazione da parte di commissioni qualificate (panel test). Queste commissioni si assicurano dell’assenza di difetti e della presenza di caratteristiche apprezzabili, quali il fruttato, l’amaro e il piccante, in conformità con le disposizioni dei disciplinari di produzione.

Tuttavia, è importante notare che tale processo di assaggio non si applica agli oli extra vergini biologici. Nel caso di questi oli, il marchio garantisce esclusivamente che le olive utilizzate provengono da agricoltura biologica e che il processo di molitura avviene in impianti con certificazione biologica. In questo modo, il marchio biologico si concentra principalmente sulla provenienza delle materie prime e sul rispetto delle pratiche agricole sostenibili, senza includere la valutazione sensoriale tipica degli altri oli.

In un mercato in cui la qualità può variare notevolmente, i marchi di tutela giocano un ruolo cruciale nell’assicurare che i consumatori scelgano un olio extra vergine d’oliva autentico e di alta qualità. Investire in prodotti con certificazioni DOP, IGP, Presidio Slow Food o biologiche non solo garantisce un’esperienza culinaria superiore ma contribuisce anche a sostenere pratiche agricole sostenibili e locali.

La prossima volta che scegliete un olio EVO, cercate i marchi che attestano la sua autenticità e godetevi i benefici di un prodotto genuino.

There are no comments yet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *